buccellati

Buccellati celebra l’apertura di un nuovo flagship store

La maison Buccellati non ha certo bisogno di presentazioni, non tanto perché abbiamo avuto modo di parlarne in più di un’occasione, bensì perché è uno dei nomi più rinomati del mondo dell’alta gioielleria, un nome che da sempre è sinonimo di lusso, prestigio, eleganza. Sicuramente ogni donna al mondo vorrebbe poter possedere un gioiello Buccellati, anche le stesse donne che amano molto vestirsi dei bracciali Pandora, sicuramente ogni investitore sa che un gioiello Buccellati è un oggetto che vale davvero la pena di acquistare. Buccellati ha un altro asso nella manica che di sicuro non è da sottovalutare, si tratta infatti di una maison italiana. Si tratta di un dettaglio importante per noi che vorremmo che il Made in Italy venisse riconosciuto in ogni angolo del mondo per la sua bellezza e per il suo estro creativo. Questa famosa maison sta proprio in questi ultimi anni cercando di modificare in modo sempre più intenso la sua immagine, un’immagine che vuole a tutti i costi diventare infatti sempre più contemporanea nonostante l’attenzione intensa che viene data alle tradizioni più antiche. A suggellare proprio questa ricerca di una maggiore contemporaneità dobbiamo ricordare l’apertura di molti flagship store, l’ultimo nato proprio in questi giorni sulla famosa Madison Avenue di New York. In occasione di questa apertura è stata realizzata anche una nuova collezione di gioielli, una collezione davvero esclusiva e di grande pregio che si ispira ad alcuni dei quadri più famosi della storia dell’arte. Prima di andare alla scoperta però di questa nuova collezione di gioielli addentriamoci nel flagship store newyorkese e cerchiamo di capire insieme quale direzione Buccellati stia cercando di prendere.

Il nuovo negozio Buccellati a New York

Il nuovo spazio Buccellati di New York nasce per rappresentare al meglio il concept che Buccellati desidera perseguire. Questo negozio riesce ad essere infatti un equilibrio tra il passato ed il presente, un luogo questo dove è possibile assaporare lo stile tradizionale di Buccellati e la sua storia fatta di lusso e di successi, ma dove allo stesso tempo è anche possibile assaporare un’aria moderna, fatta di sobrietà ed eleganza. Il look è essenziale proprio per cercare di mettere in luce queste caratteristiche al meglio. Nessun eccesso quindi, ma solo le creazioni Buccellati messe in primo piano. Il nuovo negozio si estende su cinque piani, un negozio davvero immenso in cui ogni piano è dedicato ad un settore specifico. Il primo piano del negozio Buccellati è dedicato ai gioielli, agli orologi e ad alcuni pezzi in argento. Il secondo piano è dedicato all’argenteria e agli anelli da sposa, un settore quello dei matrimoni a cui Buccellati crede davvero molto. Perché scegliere di mettere gli anelli e l’argenteria sullo stesso piano? Per permettere ovviamente alle giovani coppie di scegliere non solo i gioielli migliori per il giorno delle nozze, ma anche l’argenteria più bella per arricchire e decorare la loro casa. Il terzo piano è dedicato alle creazioni vintage e a tutti i temi storici che hanno permesso a Buccellati di diventare una delle maison di alta gioielleria più famose del mondo, un luogo questo che permetterà inoltre di realizzare degli incontri privati con la clientela. Il quarto piano è destinato all’esibizione delle collezioni speciali di Buccellati, quelle collezioni che sono davvero oggetti del desiderio, edizioni limitate di grande pregio, creazioni che sono opere d’arte a tutti gli effetti e che meriterebbero un posto in ogni museo. Il quinto pianto infine è dedicato al Buccellati Club, un luogo questo dove è possibile incontrarsi con amici e clienti, bere qualcosa, fare colazione o cenare.

La nuova collezione ispirata all’arte

La nuova collezione di gioielli Buccellati è stata disegnata direttamente da Adrea Buccellati, presidente e direttore creativo della maison. Al fianco di Andrea Buccellati nella realizzazione di questi gioielli troviamo sua figlia, Lucrezia Buccellati, ragazza di grande talento di appena 25 anni. Lucrezia è, importante sottolinearlo, la prima donna che è riuscita a diventare una designer della maison. Questi gioielli si ispirano come abbiamo detto ad alcuni dei quadri più belli, quadri del periodo impressionista e post impressionista di artisti del calibro di Pierre Bonnard, Winslow Homer, Mikhail Larionov, Claude Monet giusto per citarne alcuni. Perché scegliere proprio queste opere d’arte come fonte di ispirazione? Perché questi capolavori permettono di celebrare al meglio l’artigianalità che Buccellati da sempre segue in modo impeccabile, perché anche le creazioni di Buccellati possono essere a pieno titolo considerate, come abbiamo prima avuto modo di affermare, delle vere e proprie opere d’arte.

Alcuni gioielli della collezione

Tra i gioielli più belli di questa esclusiva collezione Buccellati dobbiamo sicuramente ricordare gli orecchini ispirati alle onde che è possibile osservare nel quadro di Claude Monet del 1886 che rappresenta la Costa di Bell-Ile. Questi orecchini sono costellati, pensate, da ben 1066 diamanti con taglio brillante e da ben 345 tormaline della varietà paraiba, la varietà in assoluto più pregiata e più rara. Ricordiamo poi una bellissima spilla con fiori di mimosa che si ispira al quadro di Pierre Bonnard, fiori che sono stati realizzati utilizzando dei bellissimi diamanti di colore giallo. Anche il famoso dipinto “The fall of the Phateon” di Odilon Redon trova spazio in questa collezione, rappresentato in modo impeccabile da un paio di orecchini in oro con gemme che vanno a realizzare un bellissimo disegno alato. Il dipinto di Mikahil Larionov diventa invece uno splendido anello, una vera e propria tela di ragno capace di avvolgere letteralmente il dito, una tela tessuta in questo caso con oro e diamanti ovviamente. Ricordiamo infine il bracciale che trae ispirazione dall’acquarello realizzato da Winslow Homer, un bracciale che proprio come il dipinto riesce a trasmettere la forza dei flutti marini e tutta la loro impetuosità. Questo bracciale è stato realizzato con una meravigliosa tecnica Tulle, una tecnica che come ben sappiamo ha reso famosa la maison Buccellati. Non solo, anche in questo caso sono presenti i diamanti ad arricchire il tutto, ben 294 diamanti di grande luminosità.

Siamo sicuri che tutti gli amanti dell’alta gioielleria e tutti gli estimatori delle creazioni più belle abbiano già l’acquolina in bocca. Non vi resta allora che salire su un aereo e raggiungere New York per poter osservare queste meravigliose opere d’arte.